Archivio settembre 2009

Il sabato mattina (ora di pulizie di casa) in una casa macaca

LaRosi: “Ma ti sembra una scrivania…”  indicando con evidente disgusto il mio “diversamente” ordine che vige sulla scrivania macaca.
fokewulf: Sconsolato, “Ma tesoro… vedi, ho un mio ordine… è a posto…” cercando vanamente di muovere gli oggetti
La Rosi: “… e poi guarda là dietro, quel groviglio!” indicando il retro dell’iMac, “Io, là, non faccio la polvere. Vedi di mettere a posto!”.
(altro…)

Ho recentemente provato l’applicazione ProntoTreno per iPhone, pubblicata da poco da Trenitalia. Devo ammettere che ero scettico sul suo funzionamento, soprattutto per quanto riguarda la parte “riconoscimento vocale”.

Dai test effettuati in questi giorni, invece, il software mi sembra davvero ben fatto, oltre che graficamente godibile, sia per quanto riguarda le funzioni di ricerca e dati sui treni, sia per quanto riguarda il riconoscimento vocale, che è abbastanza preciso. Ok, per ora ho provato solo città come “Milano, Pavia, Vercelli, Monza”, ma non ha mai sbagliato. E’ già qualcosa 🙂

Insomma, il software è buono. Ora manca soltanto di mettere a posto i treni veri…ma purtroppo, questo l’iPhone non può farlo 😉

Utilizzo il Macaco per diffondere, una volta tanto, una verità sconcertante. Il mondo non è preparato!!!

Aiutatemi per favore a farla girare per la Rete.

Se qualcuno lo conosce contatti Giacobbo. O anche Ruggeri va bene…

Guardate qui!

😀

Quando si fa un video, di qualunque genere, come l’amico cialz potrà confermare, una delle parti più importanti del flusso di lavoro è la sonorizzazione. Anche se è spesso considerato con superficialità, l’audio può decretare il successo, o l’insuccesso, di un’opera.

Se si lavora con un budget, tutti i professionisti conoscono molte banche dati di suoni e musiche da cui attingere, a pagamento. Se si ha un grande budget, si può anche produrre in proprio tutto ciò che serve.

Se però, come spesso capita, stiamo producendo un video per noi, o senza poter spendere troppi soldi, c’è una miniera in Rete che ci può venire in aiuto: FreeSound. L’ho scoperta molto tempo fa, ma in questi giorni mi sono trovato a utilizzarla di nuovo, e la voglio condividere con voi. 🙂

Insieme all’altrettanto ottimo archive.org, vi permetterà di trovare quello che vi serve per i vostri video, senza violare nessun copyright 🙂

Ho da poco sostituito una vecchia Airport Extreme con una nuova.

La vecchia base, quella di forma conica per capirsi e con le bellissime lucette tremolanti e la mela cromata, dava segni di vecchiaia. Funzionava ancora benissimo ma era diventata ormai insufficiente per la mia famiglia. Quando l’avevo acquistata, infatti, l’iTunes Store era da poco avviato e i podcast non esistevano neppure. Ora invece, grazie soprattutto a FaucetPvr ne faccio grande uso.

Quando l’avevo acquistata in casa mia c’era un solo Mac, disposto nello studio abbastanza vicino alla connessione dati, ora invece di Mac ce ne sono due e quello in salotto a volte soffriva la lontananza dalla base e accadeva spesso di perdere il segnale, che poi riagganciava, che poi riperdeva, ecc… il risultato? YouTube a scatti… una pena.

Quando l’avevo acquistata gli iPhone non c’erano e non capitava mai di connettermi in rete ovunque e sempre e la vecchia base arrancava nella copertura del piano di sopra costringendomi ad consumare traffico dati cellulare.

(altro…)

Qualche giorno fa vi avevo parlato della pubblicazione in versione eBook del mio libro “Hope – Le mirabolanti avventure di un’astronave”.

Finalmente, proprio oggi ho ricevuto le prove di stampa, che sono veramente buone e professionali. Posso quindi mettere in vendita anche la versione cartacea del libro, per chi volesse leggerlo in maniera tradizionale.

hope

Buona lettura! 😀

Al consueto evento organizzato da Apple per presentare la propria line-up di prodotti consumer per il periodo invernale/natalizio, era presente Steve Jobs. Come da programma ampiamente anticipato da Apple ancora all’inizio dell’anno in corso.

Io adoro Steve Jobs, per un sacco di motivi. Forse il più importante è proprio perché è una persona caparbia, che non molla mai.

L’evento è passato in secondo piano quando ho visto lui sul palco. Le novità erano belle e importanti; ma vedere il caro “vecchio” Steve dominare nuovamente la scena, questa volta, è valso più di mille novità.

(altro…)

Gironzolando per la Rete cercando immagini per un sito mi sono imbattuto in Vecteezy.

Tante belle immagini vettoriali, gratuite.

Da visitare 🙂

VectorApple

Passate le vacanze estive e godute alla grande. Quest’anno c’era più di una novità, due su tutte: un figlioletto in più da scorrazzare per le alpi e un iPhone da sfruttare al massimo.

Le ho trascorse per lo più a casa. Solo qualche giorno ci siamo spostati in montagna ed iPhone è stato determinante.

Consultazione pagine web per la pianificazione del tragitto la sera prima della partenza comodamente stravaccato sulla sedia sdraio in giardino assieme alla mogliettina. Sfruttamento continuo su tutto il tragitto del navigatore satellitare (per la cronaca il Tom Tom). Grande uso di maps per trovare esercizi commerciali particolari nelle vicinanze, a volte anche Aroundme.

(altro…)

Italiani!

…ehm…no, forse non è la partenza giusta.

Cari amici macachi (e non 😉 ), come sapete da diverse settimane ormai sto lavorando a un mio piccolo progetto personale, un libro di fantascienza, che finalmente oggi vede muovere il suo primo passo in pubblico. 🙂

E’ disponibile infatti da oggi per l’acquisto, sul famoso sito Lulu, la versione ebook di “Hope. Le mirabolanti avventure di un’astronave.


(altro…)

Il Macaco usa la Forza di WordPress. Template originale d Nofie Iman, ormai pesantemente modificato da Daniele Savi. Il logo nella testata è di Simone Basso.
Il Macaco è pubblicato sotto licenza Creative Commons.