Tra le tante mele, ho ancora un vecchio PC Windows, che fino a qualche mese fa ha svolto le funzioni di…asino-server (chi ne sa, capisce…), in modo abbastanza soddisfacente, devo ammettere.
 
Una reliquia del mio passato pre-illuminazione, come direbbe Lux. Qualche tempo fa mi è successo un fatto che, se non fossi un razionalista, reputerei causato da un folletto, o dalle scie chimiche. (altro…)

Come tanti, in queste ore sto testando il nuovissimo Safari 4.

Piccolo aneddoto: appena installato, dopo il riavvio richiesto, nessuna applicazione riusciva ad aprirsi. Panico. Per fortuna è bastato un secondo riavvio, e tutto è tornato a posto.

Morale: non fermarsi a frignare. Tutto ciò suona un po’ Windows…ma è una beta. O è una mossa di Steve per far sentire a proprio agio gli switcher?

Il Macaco usa la Forza di WordPress. Template originale d Nofie Iman, ormai pesantemente modificato da Daniele Savi. Il logo nella testata è di Simone Basso.

Il Macaco è pubblicato sotto licenza Creative Commons.