giu
1512

Non potendo acquistare un nuovo portatile, ma avendo la necessità di usare più intensivamente il mio vecchio MacBook (white, mid-2007 con Intel Core2Duo 2.0 GHz e 4GB di RAM) rispetto al Mac Mini, per via di un piccolo problema di salute che mi bloccherà ancora per qualche settimana, ho deciso di fare un piccolo investimento e comprare un disco SSD da montare per ora nel MacBook, e in futuro eventualmente in un nuovo portatile, o nel Mini.

In particolare ho scelto il Crucial M4, per l’ottimo rapporto qualità/prezzo e per le mie precedenti ottime esperienze con Crucial. Ero naturalmente consapevole che il controller SATA del mio MacBook, ormai obsoleto, non è in grado di sfruttare appieno le performance di un disco SSD moderno, ma mi ero convinto vedendo alcuni video su Youtube che il gioco valesse la candela.

Per farla breve: è così. La differenza è evidente a occhio nudo, senza bisogno di benchmarks o software di test da super-laboratori. In generale tutto il sistema è più reattivo, molto alleggerito. Ovviamente non vi aspettate prestazioni mostruose in applicazioni e giochi (quelle dipendono più che altro dal processore e dalla scheda video), ma è evidente che i vecchi (e speriamo moribondi) hard disk sono un grosso collo di bottiglia, anche su computer non proprio moderni. Più che credermi sulla parola, vi mostrerò due brevi video fatti molto velocemente (scusatemi per la scarsa qualità delle immagini, ma il problema di salute sovra citato mi ha impedito di montare un’attrezzatura migliore e ho optato per una scrausissima mini-videocamera).

Il primo, mostra la differenza nel tempo di boot. Non che mi interessi particolarmente velocizzare il boot, visto che generalmente tengo il Mac in stop, ma è un ottimo indicatore riguardo alla velocità di caricamento dei dati dal disco. Credo che il risultato si commenti da sé.

Nel secondo, con uno script Automator, ho avviato contemporaneamente tre applicazioni di cui due abbastanza pesanti (Safari, Word e Photoshop), e anche qui come vedete la differenza è evidente senza fare conti al foto-finish.

Se avevate ancora qualche dubbio sulle potenzialità degli SSD e sul fatto di investirci qualche soldino…beh, spero di avervelo fugato. :)

Una nota finale:

- nel caso dopo aver montato l’SSD notaste che il Mac impiega tantissimo tempo, all’avvio, tra quando premete il pulsante e quando appare la melina grigia, è normale, succede ogni volta che si sostituisce un disco. Risolvere è semplice: andate in Preferenze -> Disco di avvio e selezionate il vostro nuovo SSD come disco di avvio. In questo modo eviterete che il Mac cerchi ogni volta che si accende il disco, cosa che crea quel ritardo di circa 30 secondi, nel mio caso.


tags: , , , , , , , , , , , , , , ,

8 commenti a “Vecchio MacBook, nuovo SSD”

  1. kOoLiNuS dice:

    non posso fare a meno, mai, di ridere come un fesso quando vedo QUANTO più veloce è un disco SSD rispetto ad un dignitosissimo 7200rpm …

  2. Matteo dice:

    Ragazzi io ho appena installato il Crucial M4 da 512 Gbite sul mio MacBook Pro 15 Mid 2010 equipaggiato con 8 Gbite di ram…….è una bomba!!! Ho installato pure il controllo trim Chamaleon Trim Optimizer, che trovo nettamente migliore del Trim Enabler 2.0, perchè ovviamente la apple non riconosce gli ssd di terze parti.
    Ho speso circa 450€ acquistando direttamente dal sito Crucial…..ve lo consiglio vivamente….dona vita nuova al vostro Mac.

  3. danosavi dice:

    Ciao Matteo, grazie del commento :) Immagino sul tuo Mac che prestazioni, visto che sul mio molto più vecchio ha veramente rinnovato la macchina :)

  4. Michele dice:

    Ciao! Anche io sto pensando di rianimare il mio mac book , proprio un mia 2007!
    Una domanda: hai rimosso completamente il vecchio hd o hai trovato un posto a parte per l ssd, ad esempio rimuovendo l’unità ottica?

  5. danosavi dice:

    Ciao Michele, no ho sostituito il vecchio HD, poiché sul MacBook White è un’operazione molto semplice, basta aprire uno sportellino con alcune viti e quindi non è necessario smontare tutto il case :) Tengo il vecchio disco come “compagno” via usb quando mi serve.

  6. Michele dice:

    Grazie per la risposta!

  7. Pastikkerasta dice:

    CIAO, ho un dubbio… ho un Macbook 4,1 bianco da 2,1 Ghz Intel Core 2 Duo… Intendo comprare un SSD 840 Pro Samsung. Ho letto di alcuni problemi e non compatibilità degli SSD dovuti al SATA III vs SATA II….

    Tu che ne pensi? hai il mio stesso modello di MB?

  8. danosavi dice:

    Ciao, no io ho un modello molto più vecchio, un 2,1. Non ho letto di tali incompatibilità quindi non saprei dire, io comunque mi trovo benissimo con un disco Crucial, che è retrocompatibile con il mio controller. Sul loro sito ti permettono di determinare la compatibilità con il modello specifico di computer, quindi sei sicuro.

Lascia il tuo commento